27 ottobre 2010

Organizzare il coraggio

E così, ieri sera ce l’abbiamo fatta. Tutti quanti, ce l’abbiamo fatta. la Famiglia Masciari in primis, e poi a seguire tutti quelli che hanno vissuto questa incredibile storia, la storia di una vita segnata da strappi, violenze, soprusi ed abusi, la storia di chi nonostante questo velo nero che si chiama mafia ha avuto il Coraggio.
C’è un libro, adesso, intitolato ‘Organizzare il coraggio’.Lo abbiamo presentato ieri, all’Università di Torino, in un’aula gremita, traboccante.

E’ un libro che va onorato al pari di chi l’ha scritto, un libro che va rispettato e ‘usato’: sì, usato come arma perchè è un’Arma. Lo ha sottolineato giustamente Davide Mattiello: è l’arma che tutti noi abbiamo per dire No, per dire Basta, per dire che noi siamo da quella parte lì, la parte giusta, la parte che non ha paura.

E allora, amici, una preghiera: leggete questo libro, ma soprattutto, dopo averlo letto, PROPAGANDATELO, perchè ogni persona che lo leggerà impersonificherà uno schiaffo sonoro, perentorio a tutti i mafiosi di questo mondo.
Grazie, Signori Masciari.
Grazie.
__
Benvenuti in Italia

Il link della casa editrice: http://www.addeditore.it/scheda_libro/index.php?id=58