26 gennaio 2011

La dichiarazione di Davide Mattiello dopo il pronunciamento del Consiglio di Stato su Michele Giovine

Le elezioni regionali sono senz’altro falsate da comportamenti gravi e lesivi della volontà popolare. Speriamo in uno scatto di dignità della politica che precedendo qualunque pronunciamento giudiziario sappia trarre le doverose conseguenze di questa inaudita situazione, riconsegnando ai cittadini sovrani la possibilità di scegliere nella legalità un nuovo governo.

Continuiamo quindi, purtroppo in perfetta solitudine, a chiedere le dimissioni del Presidente Cota”