13 dicembre 2010

Inizia una settimana ‘calda’ per il nostro Paese

Sono iniziati i due giorni più lunghi per Berlusconi. Il premier in Senato, poi il testo alla Camera. Domani il voto di fiducia. L’esito è in bilico, tra mercato dei voti e polemiche a Montecitorio. Decideranno un drappello di indecisi e le eventuali assenze. L’incognita delle “colombe” finiane. Il premier ai finiani: “Non tradite”. E propone un patto ai moderati