4 maggio 2018

Il Parlamento ratifichi il trattato di estradizione con gli Emirati Arabi

 

Italia ed Emirati Arabi non hanno ancora un accordo sull’estradizione.

L’ex ministro della Giustizia Andrea Orlando ha firmato gli accordi con gli Emirati Arabi per l’estradizione e la cooperazione giudiziaria già nel 2015.

La ratifica dell’accordo è rimasta arenata a lungo ed approvata dal Consiglio dei Ministri solo il 22 febbraio 2018.

L’Italia ha accordi di cooperazione con decine di Paesi in tutto il Mondo.

Chiediamo al nuovo Parlamento di ratificare al più presto il trattato affinchè i latitanti italiani che si trovano negli Emirati Arabi possano essere assicurati alla giustizia italiana.

Abbiamo trattato nel dettaglio la vicenda del trattato di cooperazione giudiziaria tra Italia ed Emirati Arabi nel bilancio di missione dei 5 anni in Parlamento di Davide Mattiello, nostro fondatore, che ha fatto del tema una priorità durante il suo mandato. In particolare Mattiello si è impegnato affinchè rientrasse in Italia e fosse assicurato alla giustizia Amedeo Matacena, politico e armatore italiano, già parlamentare della Camera dei Deputati, condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa.

Puoi leggere nel dettaglio le motivazioni del nostro appello e la vicenda di Amedeo Matacena a questo link, pagina 21 “Impunità ed Emirati Arabi, il trattato di estradizione che non c’è” => https://bit.ly/2rxmcsh