Fondazione

 

La forma giuridica “fondazione” è stata scelta per la volontà di essere liberi, disponendo di fondi propri, per sostenere attività che possano contribuire al benessere e al progresso collettivi.
Parlare di fondazioni rimanda per lo più a organismi progettati ed attuati dall’alto: Benvenuti in Italia è invece stata largamente meditata e condivisa per essere “di partecipazione”, e ribaltare il concetto dei pochi finanziatori per pochissimi dirigenti.

Consulta qui:

 

Grazie al contributo di molti, la Fondazione dispone oggi di un ricco fondo di dotazione costituito in opere d’arte.
Il fondo di dotazione è stato costituito grazie al sostegno degli artisti Piero Gilardi, Luigi Mainolfi, Letizia Battaglia, Coniglio Viola, Sergio Scanu, Gianni Bergamin, Daniele Ratti, Marco Vacchetti; dei collezionisti Alvise Chevallard, Luigi Franco, Giulio Sapelli, Carlo Brignone, Galleria Laveronica; delle famiglie Roccati, Bertuglia, Cascini, Fava, Giorda, Tabbia.
Il “museo on line” è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione CRT nell’ambito del progetto “Esponente”

 

Dotazione