Classe arancione

Si occupa di “conflitto elettorale”. Le elezioni sono in democrazia il momento topico attraverso il quale selezionare classe dirigente. La classe da una lato individua e attenziona i temi maggiormente caratterizzanti le varie campagne elettorali (ci sono tematiche che interessano trasversalmente più campagne elettorali, perché segnano profondamente un dato momento storico), dall’altro sostiene le candidature ritenute più vicine alla Fondazione.

Coerentemente al primo obiettivo la classe ha approfondito la questione del governo dei flussi migratori, anche incontrando rappresentanti dell’UNHCR, dell’ASGI, della Caritas, di Europa Asilo e la questione della riforma dell’Unione Europea, anche preparando il lancio del libro “La Repubblica d’Europa”. Coerentemente al secondo obiettivo la classe si è organizzata per sostenere le candidature di Anna Mastromarino alle elezioni europee (collegio nord-ovest), di Diego Sarno e Domenico Rossi alle elezioni regionali (Piemonte), di Elena Lumetta al Comune di Beinasco, di Isabella Spezzano al Comune di Leinì e di Riccardo Brezza al Comune di Verbania.

Inoltre, in vista delle elezioni regionali, con la Lista Monviso – Chiamparino per il Piemonte, ha organizzano una serie di incontri aperti alla cittadinanza per discutere del futuro del Piemonte.

Materiali: