Benvenuti in Italia

22 settembre 2017

#Adesso: tutte le tappe del contrasto legislativo alle mafie

Fino al 1982, la mafia non esisteva nemmeno nel Codice Penale italiano. Abbiamo ripercorso le più importanti norme approvate per contrastare la criminalità organizzata. #adesso la riforma del Codice Antimafia, in aula il 25 settembre. https://youtu.be/ov64mqA9iV0

20 settembre 2017

Codice Antimafia: le tappe della riforma

La riforma del Codice Antimafia torna in aula il 25 settembre in terza lettura. Dopo essere stata approvata nel novembre 2015 alla Camera, è stata modificata e approvata in Senato nel giugno 2017 e torna quindi alla Camera per l'approvazione definitiva. Chiediamo che sia #adesso.


20 settembre 2017

#adesso: di cosa tratta la Riforma del Codice Antimafia

Il 25 settembre torna alla Camera la discussione sulla Riforma del Codice Antimafia che ci auguriamo sia approvata senza alcuna modifica rispetto al testo uscito dal Senato. Avevamo già spiegato in un articolo le ragioni che ci spingono a chiedere ai deputati di votare il provvedimento #adesso. Di seguito, invece, un'infografica esplicativa con i punti più importanti oggetto della Riforma che riguarda i beni confiscati e le misure di prevenzione patrimoniale. Relatore del provvedimento è Davide Matterello, nostro eletto in Parlamento e tra i fondatori della Fondazione Benvenuti in Italia, membro delle commissioni Giustizia e Antimafia. (Clicca sull'infografica per ingrandirla)


19 settembre 2017

#adesso: approvare la riforma del Codice Antimafia

Torna in Aula alla Camera la riforma del Codice Antimafia nella parte che riguarda le misure di prevenzione patrimoniale e la confisca dei beni ai mafiosi. L’inizio della discussione è fissato per il 25 settembre e nei giorni successivi ci auguriamo che si arrivi all’approvazione definitiva in terza lettura: dopo essere stata approvata alla Camera nel novembre del 2015, infatti, la riforma si è poi arenata per due anni in Senato dove è stata votata nel luglio del 2017, subendo alcune modifiche. Risulta dunque urgente l’approvazione definitiva alla Camera del testo uscito dal Senato per non correre il rischio che ...


29 agosto 2017

New York City: la città della super-diversità

di Camilla Cupelli e Mariachiara Giorda, Rubrica del Comitato Scientifico Una panoramica religiosa della città New York è una delle città più “super-diverse” del mondo: qui si incontrano culture e religioni che provengono da tutto il mondo e che, soprattutto, hanno trovato in questa città il loro peculiare modo di manifestarsi. Il sogno americano si esprime infatti anche in termini religiosi: ciascun individuo cerca all’interno delle centinaia di comunità religiose quella che maggiormente gli si addice e lì trova spazio per pratiche, credenze e forme di incontro e scambio che si rinnovano di continuo. Secondo i dati del PRRI il 45,4% degli americani è ...


26 luglio 2017

Benvenuti in italia: il racconto dell’anno

Abbiamo riassunto in questo video tutte le attività portate avanti dalla Fondazione Benvenuti in Italia nell'anno sociale 2016/2017: dalla Scuola di Politica "Renata Fonte", al costante lavoro di ricerca svolto dal nostro comitato scientifico e dall'impegno dei nostri rappresentanti nelle istituzioni, fino alla "Carovana delle arance frigie", passando per la sicurezza negli edifici scolastici. Arrivederci al prossimo anno! https://youtu.be/KxicBGOYmqA


14 luglio 2017

Intervista ad Ariel Ennis, direttore della “stanza del silenzio” alla Nyu

New York - Alla New York University c'è una "stanza del silenzio" per tutti gli studenti che vogliano fermarsi a riflettere, meditare e pregare in silenzio. Il luogo si trova all'interno del progetto del Global Spiritual Life Center dell'università, di cui abbiamo parlato qualche giorno fa. Ce lo racconta il suo vicedirettore, Ariel Ennis, insieme a Mariachiara Giorda, responsabile del Comitato Scientifico di Benvenuti in Italia, che sta al momento studiando la possibilità di creare a Torino una "Casa delle religioni". https://www.youtube.com/watch?v=yrAkuwncZ94


12 luglio 2017

Beni confiscati: oggi in Regione i criteri di assegnazione

[caption id="attachment_13040" align="aligncenter" width="372"] Il Castello di Miasino, bene confiscato in provincia di Novara[/caption] Oggi in Commissione Regionale per la Legalità il Presidente Sergio Chiamparino ha riferito sui criteri di assegnazione del bando per il recupero dei beni confiscati che sarà pubblicato entro settembre. "Un ulteriore investimento di Regione Piemonte sul tema della legalità e dei beni confiscati in particolare" commenta Domenico Rossi, vicepresidente della Commissione legalità e tra i fondatori di Benvenuti in Italia. "Finalmente si torna a rifinanziare la legge 14/2007 grazie all’intervento del gruppo consiliare del Partito Democratico in fase di assestamento di bilancio 2016". Avranno accesso al bando ...


7 luglio 2017

Una sala del silenzio alla New York University

Diversi centri religiosi convivono tra spazi dedicati e una sala multifede in comune [caption id="attachment_13024" align="aligncenter" width="509"] Faiyaz Jaffer, Imam dell'Islamic Center alla NYU[/caption] New York - Cinquantamila studenti affollano le aule della New York University, nel cuore di Manhattan. Tra loro, almeno tremila si sono dichiarati musulmani al momento della scelta dell'università: "Pensiamo ce ne siano di più" dice l'imam Faiyaz Jaffer "Ma comunque è già un numero elevato". Molti altri sono cattolici, protestanti, buddisti, ebrei, induisti e di altre confessioni religiose e fedi, ma tutti trovano il loro posto nello Spiritual Center al 238 di Thompson Street, nel centro di ...


6 luglio 2017

Riforma del Codice Antimafia approvata in Senato

Una buona notizia che aspettavamo da tempo: oggi, 6 luglio 2017, la riforma del Codice Antimafia è passata al Senato con 129 sì, 56 no e 30 astenuti. Ora la riforma torna alla Camera in terza lettura perché riesamini le modifiche apportate al testo originario. Ma facciamo un passo indietro: la riforma del Codice Antimafia, nella parte che riguarda i beni confiscati e le misure di prevenzione patrimoniale, è frutto di una gestazione lunghissima che prese il via dalla la proposta di legge di iniziativa popolare 1138 (abbinata ai testi Gadda e Garavini), per la quale CGIL, Avviso Pubblico, ARCI, ...