22 dicembre 2014

Vittoria! Emendamento al patto di stabilità

scuola

 

Buone notizie sul fronte dell’edilizia scolastica.. Vittoria!

L’Art. 466 del Maxi emendamento Legge di stabilità prevede infatti:
466. All’articolo 31 della legge 12 novembre 2011, n.183, dopo il comma 14-ter è inserito il seguente:
«14-quater. Nel saldo finanziario espresso in termini di competenza mista, individuato ai sensi del comma 3, rilevante ai fini della verifica del rispetto del patto di stabilità interno, non sono considerate, nel limite massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2015 e 50 milioni di euro per l’anno 2016, le spese sostenute dalle province e dalle città metropolitane per interventi di edilizia scolastica. Gli enti beneficiari dell’esclusione e l’importo dell’esclusione stessa sono individuati, sentita la Conferenza Stato-città ed autonomie locali, con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri da adottare entro il 1º marzo 2015».

 

Finalmente una buona notizia!