7 febbraio 2018

TorinoForSyria: raccolta fondi in favore dei profughi siriani

Siamo un gruppo di associazioni e fondazioni torinesi, che ha deciso di riunirsi sotto il nome “Torino For Syria”, perché indignati dalle morti dei cittadini siriani e dal silenzio generale in cui sono perpetrate.
Non vogliamo essere spettatori inermi di quanto sta accadendo. Dal 2011 il territorio siriano è teatro di una feroce guerra che sta causando una tragedia umanitaria di immani proporzioni.
Una soluzione politica non è ancora stata trovata; in Syria continuano ad aver luogo violazioni dei diritti umani, abusi, uccisioni e scontri armati in un contesto di diffusa insicurezza e assenza di ogni garanzia per la salvaguardia dei diritti delle persone.
Ma c’è chi ha deciso di non stare a guardare lavorando al fianco dei civili siriani per accogliere uomini, donne e bambini in fuga dalla guerra in un campo profughi a Nord del Libano, ad Akkar. Dal 2013, Operazione Colomba, il corpo non violento di pace della Comunità Papa Giovanni XXIII, accoglie e accompagna queste persone cercando di dare una speranza alle loro esistenze.
Operazione Colomba si è fatta portavoce dei cittadini siriani accolti elaborando una Proposta di Pace. Uno dei punti di questa proposta mira alla creazione di Zone Umanitarie, secondo l’esempio della Comunità di Pace di San José de Apartadò (www.operazionecolomba.it/noisiriani).
Abbiamo deciso di sostenere il progetto di Operazione Colomba – gruppo di Torino e la loro proposta perché desideriamo che i rifugiati siriani, insieme a tutti i profughi ed ai siriani tutti, possano avere giustizia, pace e dignità. E lo faremo attraverso un evento musicale di raccolta fondi, che vedrà esibirsi sul palco diversi artisti torinesi.
Grazie alla disponibilità di Hiroshima Mon Amour e dei suoi lavoratori, promuoviamo un aperitivo di raccolta fondi con prodotti tipici siriani e un concerto benefit che si terrà il 15 febbraio 2018 a partire dalle ore 19,00.
Sul palco dell’Hiroshima si avvicenderanno diversi artisti della scena musicale torinese, che aderiscono all’iniziativa e mettono a disposizione gratuitamente alcuni loro brani, e band giovanili delle scuole superiori in apertura.
La musica sarà intervallata da interventi delle organizzazioni promotrici ed aderenti, che spiegheranno nel dettaglio la situazione in Libano e in Siria e le finalità dell’evento. Concluderemo con dj set finale fino alle ore 24.00.
L’ingresso sarà ad offerta libera; la cifra raccolta verrà interamente dedicata la sostegno della Proposta di Pace per sostenere i rappresentanti dei profughi siriani, nei prossimi mesi impegnati ad incontrare parlamenti europei per chiedere sostegno alla loro proposta.
Artisti aderenti
Poor Man Style showcase, Alessandro Petullà, Quindi, Woodoo Dolls, Abisso 04, La Capitale della Birmania, Diecicento35, Twee.
Promuovono l’iniziativa:
Operazione Colomba, ACMOS, Hiroshima Mon Amour, Fondazione Vera Nocentini, @AltreProspettive, Centro Studi Sereno Regis, Fondazione Benvenuti In Italia, Libera Piemonte

È possibile sin da subito sostenere Operazione Colomba.
Ecco gli estremi per la donazione:
intestato a: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII – Condivisione fra i Popoli ONLUS via Valverde 10 – 47923 Rimini

Codice IBAN: IT06E0628524201CC0017057554
Causale: Operazione Colomba in Libano (concerto Torino)
Per informazioni diego.montemagno@acmos.net