Scuola&Religioni: il video

  Il 26 gennaio si è tenuto a Montecitorio il seminario dal titolo "Scuole&Religioni" organizzato dalla Fondazione Benvenuti in Italia per parlare del pluralismo religioso nell'educazione scolastica. Con istituzioni, ospiti accademici di livello e esponenti di associazioni che hanno portato la propria esperienza, il seminario è stato un successo e un punto di partenza per iniziare percorsi comuni. Il Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini, invitata al seminario, non ha potuto partecipare per impegni istituzionali. Ha però fatto pervenire una nota nella quale ha sostenuto con forza l'importanza di parlare del tema, segnalando la disposizione positiva del Miur ad agire nella direzione di una maggiore ...


Scuola&Religioni a Montecitorio

  Il tema del pluralismo religioso a scuola è uno tra i principali studiato, negli ultimi tre anni, dalla nostra Fondazione. Parlare di integrazione e multiculturalismo è necessario soprattutto negli spazi pubblici, e la scuola è uno di questi. Non solo passando attraverso un'indagine sul cibo servito nelle mense scolastiche, come un nostro progetto di punta ha cercato di sviluppare, ma anche e soprattutto partendo dalle basi di scambio di informazioni tra culture diverse. La Fondazione ha per questo organizzato in convegno "Scuola&Religioni. Buone pratiche dell'offerta didattica e formativa della scuola pubblica italiana". Interverranno i maggiori esperti sul tema, nonché il Ministro ...


Un fiore per Vito – Mobilitazione nazionale

Il 21 novembre vai a scuola e porta sul tuo banco un fiore. Fotografalo e postalo su Facebook e Twitter con l’hashtag #lascuolasicura. Un fiore per Vito, il fiore della sicurezza. Per non dimenticare, per continuare ad impegnarci, affinché non si muoia a scuola. Questa iniziativa, voluta da Acmos, Libera, Benvenuti in Italia e Fondo Vito Scafidi, ha l’obiettivo di ricordare Vito –  morto per il crollo del controsoffito della sua aula, al liceo Darwin di Rivoli il 22 novembre del 2008 – e per continuare la lotta per la messa in sicurezza degli istituti scolastici italiani.


Giornata Nazionale per la Sicurezza Scolastica

  Il 30 settembre si è svolta alla Camera dei Deputati una conferenza stampa indetta dagli onorevoli Davide Mattiello e Umberto D’Ottavio, al fine di rilanciare l’istituzione del 22 novembre quale  Giornata Nazionale della Sicurezza Scolastica. I parlamentari si sono fatti promotori di una proposta di legge, la n. 2758, che è stata recepita ne “La buona scuola”, senza però che sia già individuata la data sul calendario. Manca dunque il decreto attuativo, che formalizzerebbe il ricordo di ciò che è avvenuto il 22 novembre 2008 quando, a causa del crollo di un controsoffitto nell’Istituto “Darwin” di Rivoli, perse la vita Vito ...


Bene confiscato a Nichelino

  Lunedì è ricominciata la scuola per moltissimi studenti italiani. A Nichelino l'inaugurazione dell'anno scolastico è stata lanciata in un bene confiscato, un ex solarium di circa cento metri quadrati liberato dalla criminalità organizzata. Alla giornata hanno partecipato migliaia di studenti dei due istituti vicini, il "Maxwell" e l'"Erasmo da Rotterdam", nonché diverse personalità delle istituzioni, tra le quali spiccano l'on. Davide Mattiello, Diego Sarno, assessore di Nichelino, l'assessore regionale all'istruzione Gianna Pentenero e le forze dell'ordine. Il bene è stato simbolicamente aperto e i presenti hanno potuto occupare fisicamente quello spazio che dovrebbe diventare la "Casa della Legalità".   Ecco il video realizzato ...


#scuolasicura

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 140 il Decreto Legge numero 78/2015 che prevede - all'art. 1 comma 4 - la possibilità per i Comuni di escludere dal Patto di Stabilità Interno le spese derivanti da interventi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Il fondo di cui all'art.1 comma 2 del medesimo Decreto Legge opera per un valore minimo di 20 milioni fino ad un massimo di 40 milioni. Sono candidabili le spese derivanti da stanziamenti di bilancio e/o contrazione di mutuo per gli interventi finanziati con delibera CIPE n.22 del 30 giugno 2014. Come previsto all'art.1 comma 4 la Struttura di Missione per il ...


Vittoria! Emendamento al patto di stabilità

  Buone notizie sul fronte dell'edilizia scolastica.. Vittoria! L'Art. 466 del Maxi emendamento Legge di stabilità prevede infatti: 466. All’articolo 31 della legge 12 novembre 2011, n.183, dopo il comma 14-ter è inserito il seguente: «14-quater. Nel saldo finanziario espresso in termini di competenza mista, individuato ai sensi del comma 3, rilevante ai fini della verifica del rispetto del patto di stabilità interno, non sono considerate, nel limite massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2015 e 50 milioni di euro per l’anno 2016, le spese sostenute dalle province e dalle città metropolitane per interventi di edilizia scolastica. Gli enti beneficiari dell’esclusione e ...


Sull’emendamento per la scuola

  E' una lunga marcia quella che vede protagonista l'emendamento che consentirebbe alle Province e alle Città Metropolitane di escludere dal patto di stabilità le spese per gli interventi di messa in sicurezza delle scuole superiori. (CLICCA QUI PER FIRMARE LA PETIZIONE A SOSTEGNO) L'emendamento è stato ammesso e segnalato, condiviso dalla Commissione Cultura della Camera, dall'UPI, dall'Unità di Missione voluta dal Presidente del Consiglio Renzi proprio per coordinare gli interventi nelle scuole, oltre che da organizzazioni sociali da sempre impegnate come Legambiente e CittadinanzAttiva. L'Onorevole Maria Coscia, capogruppo del Partito Democratico in Commissione Cultura alla Camera, dice che "Presto inizierà la discussione in Commissione, si ...


5.000 cantieri

Un convegno per parlare di scuola, delle priorità del Governo in materia, a Rivoli, cittadina che ospita il liceo Darwin, istituto nel quale morì per il crollo del controsoffitto Vito Scafidi. A organizzare il momento di confronto e approfondimento il Partito Democratico, impegnato negli ultimi mesi a fornire risposte concrete alla sicurezza degli alunni italiani.Al convegno, al quale - tra gli altri - hanno partecipato il Sottosegretario al Ministero dell'Istruzione, Roberto Reggi, e Davide Faraone, responsabile Scuola nella segreteria nazionale del PD.Tutti gli esponenti sono stati d'accordo nel sottolineare come la scuola debba essere centrale nell'azione del Governo Renzi per ...


La lettera di Cinzia Scafidi a Matteo Renzi

Pubblichiamo la lettera con cui Cinzia Scafidi si è rivolta al Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Renzi ha risposto alla lettera telefonando a Cinzia con la promessa di dedicare a Vito l'azione con cui il Governo destinerà due miliardi di Euro per l'edilizia scolastica. ____________________ Buongiorno Presidente Renzi, sono Cinzia Caggiano e le scrivo per raccontarle la mia storia. Ho 44 anni e da 5 vivo in un incubo. E' cominciato il 22 novembre 2008. Un sabato mattina come tanti, in cui ero al mercato a fare la spesa. Quando è arrivata una telefonata che ha spezzato in due la mia vita. Pareva che ...