Legge sulle cave: approvata!

  Il nostro fondatore Domenico Rossi, Consigliere Regionale piemontese, è stato tra i promotori della legge sulle attività estrattive in Regione, approvata lo scorso mercoledì. Ecco il video realizzato da Libera Novara che racconta i punti salienti della nuova legge:   https://www.youtube.com/watch?v=VTCoUhKYnzw&feature=youtu.be


Restituiamo la scorta a Pino Masciari!

  Da cinque giorni Pino Masciari è senza scorta. Il 27 marzo il Ministero dell’Interno ha comunicato la decisione di revoca delle misure di protezione nei confronti del testimone di giustizia che ha denunciato la ‘ndrangheta. O meglio: il Ministero ha riconosciuto il grave rischio di vita per i Masciari, circoscrivendolo però alla sola regione Calabria. Come se le operazioni contro le mafie effettuate dalle Procure di tutto il nord Italia e le sentenze contro le mafie non avessero dimostrato il radicamento delle organizzazioni criminali nelle regioni settentrionali. “Ai cittadini, numerosissimi, che ho incontrato in questi anni e che ogni giorno continuo ...


Rossi in Aula!

  Dopo l'insediamento del Consiglio Regionale e dell'Ufficio di Presidenza, Sergio Chiamparino illustra le linee guida della sua giunta regionale. Abbiamo chiesto a Domenico Rossi, neoconsigliere regionale, di illustrarci i punti fondamentali del suo primo intervento in Aula.      


D come Domani

    Alla cortese attenzione di Davide Gariglio, segretario regionale PD Piemonte Fabrizio Morri, segretario provinciale PD Torino Matteo Besozzi, segretario provinciale PD Novara   Roma, 19 Marzo 2014  “D” come “Domani”   …Ma anche come Diego e Domenico. Diego Sarno e Domenico Rossi due persone delle quali ci fidiamo e che potranno dare un contributo concreto al governo del Piemonte, se candidati alle prossime elezioni regionali. Diego Sarno ha maturato in questi anni una riconosciuta competenza nell’amministrazione locale, facendo bene l’assessore a Nichelino dove si è occupato efficacemente di giovani, di trasparenza, di innovazione e di coesione sociale. Domenico Rossi a sua volta si è fatto le ossa animando la vita ...


Non solo mutande

Roberto Cota è alla guida della Regione Piemonte illegittimamente. E questo è un dato - non nostro, ma del TAR del Piemonte - in attesa che il Consiglio di Stato si pronunci sul ricorso presentato.Ma non è l'unico fatto che ha scolvolto il legame fiduciario tra elettori ed eletti, negli ultimi 4 anni di Governo regionale targato Lega nord - PDL. La lente della magistratura ha scandagliato a fondo nelle attività dell'Universo Cota trovando delle irregolarità, molte delle quali hanno fatto scatuire indagini, rinvii a giudizio, processi. I reati riscontrati sono quelli tipici della pubblica amministrazione: corruzione, peculato, finanziamento illecito ...


Elezioni annullate

  Sono passati 4 anni da quando abbiamo chiesto a Roberto Cota di dimettersi per le gravissime irregolarità che hanno viziato le elezioni regionali del Piemonte nel 2010: abbiamo scritto, abbiamo manifestato, abbiamo promosso ed organizzato dibattiti e serate di scuola di plitica, abbiamo coniato l'hashtag #cotadimettiti.Oggi, 10 gennaio, il TAR ha dato ragione a tutti coloro che credono nel principio di legalità: è finalmente certificato che le elezioni regionali in Piemonte sono state falsate dalla truffa di Michele Giovine e della sua lista, i Pensionati per Cota.Le elezioni sono state annullate.Quello che succederà da domani non lo sappiamo, ma abbiamo ...


Storia di una truffa

      [View the story "#CotaDimettiti: storia di una truffa." on Storify]


Progetto Piemonte

    Qual è il futuro del Piemonte? Come può la nostra Regione prepararsi alla sfida della programmazione dei fondi strutturali europei? Questo è stato il tema dell’incontro tenutosi il 19 luglio presso l’Hotel NH Santo Stefano di Torino e organizzato dal Gruppo Consiliare Regionale del PD. Una mattinata di proficuo dibattito, che ha visto la partecipazione di Andrea Bonaccorsi, Mario Calderini, Stefano Aimone e di numerosi esponenti del mondo della ricerca, dell’impresa e del commercio regionali, in un confronto coordinato da Aldo Reschigna e concluso dall’intervento di Fabrizio Barca. Parlare di programmazione e di fondi strutturali è servito a relatori e partecipanti per ...


Facciamo 31!

Ecco il video della Conferenza Stampa, organizzata oggi da Benvenuti in Italia, Libertà e Giustizia e Coordinamento CUT, per chiedere le dimissioni di 31 consiglieri regionali, atto che permetterebbe la caduta del Governo Cota e nuove elezioni regionali


#cotadimettiti

  Soldi pubblici spesi per interessi privati. E' questo l'ultimo scandalo che coinvolge la Regione Piemonte. Quattro consiglieri, tutti appartenenti ai gruppi composti da un solo rappresentante, sono sono stati raggiunti da un avviso di garanzia, alcuni giorni fa. Per tutti l'accusa è di peculato per aver chiesto rimborsi spese per attività non collegate all'attività istituzionale dei consiglieri. Due rappresentanti della maggioranza e due dell'opposizione sono finiti sotto la lente degli inquirenti, con posizioni diverse, considerando l'ammontare delle spese. Conquistano le prime pagine dei giornali nomi noti della maggioranza Cota come Maurizio Lupi, dei Verdi Verdi e Michele Giovine, del Partito dei ...