La scelta di Andrea per Torino

Cari Amici, sono cresciuto in questi sedici anni di impegno in Acmos, Libera e nella Fondazione Benvenuti in Italia facendo mie le parole di Mauro Rostagno attraverso l’idea di chi “non vuole cercare un posto in questa società, ma creare una società in cui valga la pena trovare un posto”. Per questo lo scorso luglio ho presentato le mie dimissioni da Presidente di Acmos per dedicarmi in maniera libera e concreta ad un maggiore impegno politico. Così ho scelto di aderire al Partito Democratico che ritengo sia l’infrastruttura politica più importante nel nostro Paese, per costruire una politica orientata al cambiamento ...


ReteDem e Nichelino: Diego Sarno

Diego Sarno (tra i Fondatori di Benvenuti in Italia) ha assunto il ruolo di Coordinatore di ReteDem per l'area Metropolitana di Torino. Fino a pochi giorni fa ha ricoperto il ruolo di Assessore a Nichelino: adesso che la giunta è stata sfiduciata, raccogliamo le sue considerazioni. Diego, innanzitutto parlaci di ReteDem. - ReteDem nazionale deve contribuire a far tornare la politica al centro dell'azione del PD; vogliamo sia capace di creare nuovi strumenti di partecipazione all'interno e dall'esterno del partito. Per quanto riguarda l'Area Metropolitana dobbiamo avere la capacità di inserire tra le priorità dell'agenda politica alcuni temi fondamentali: nuovi diritti, legalità, ...


Ius soli temperato: il Dossier

  di Camilla Cupelli   Il 13 ottobre 2015 è stata approvata alla Camera dei Deputati la proposta di legge sul cosiddetto “ius soli temperato”. Nel Dossier n. 105-bis dell’Ufficio Documentazione e Studi, uscito lo stesso giorno, a cura del Partito Democratico, si leggono alcuni punti chiave della Riforma. La Camera ha approvato la riforma della legge 5 febbraio 1992, n. 91 in materia di acquisto della cittadinanza italiana per i minori, andando a modificare i criteri di attribuzione della cittadinanza italiana, con alcuni accorgimenti. Fino a quel momento, si poteva diventare cittadini italiani attraverso tre istituti: lo ius sanguinis, la naturalizzazione, solo dopo dicei ...


Proposta di Legge sulle cave in Piemonte

  Oggi, 22 ottobre 2015, è stata presentata in via Arsenale a Torino la proposta di legge che si propone di regolamentare le estrazioni nella Regione Piemonte. Primo firmatario Domenico Rossi, Consigliere Regionale PD e membro di Benvenuti in Italia, seguito da Marco Grimaldi, Consigliere Regionale SEL. La proposta prevede di unificare normative presenti e disarticolate per chiarificare la materia attraverso alcuni dispositivi precisi. Raccogliendo le istanze di legalità di Libera e quelle di sostenibilità promosse da Legambiente, la proposta di legge ha l'ambizione di regolamentare una volta per tutte la materia nella nostra Regione. Ce ne parla Domenico Rossi in questo video:       https://www.youtube.com/watch?v=jEN4rRmw5Go&feature=youtu.be   ...


Della solitudine di Marino

    di Paolo Pascucci   Roma, capitale d’Italia, una delle città considerate tra le più belle del mondo. Un luogo affascinante quanto oscuro, che ospita capolavori dell’arte mondiale come l’estasi di Santa Teresa del Bernini, ma che è anche stata il palcoscenico del rapimento e dell’uccisione di Aldo Moro. Sede dei famigerati “palazzi” che ospitano gli organi di Governo, sede del Vaticano e del Papa, e come svelato dall’indagine “Mafia Capitale” anche coacervo di corruzione e criminalità. Gli amministratori che si sono succeduti in Campidoglio durante gli ultimi 20 anni, hanno governato senza avventurarsi nella palude di illegalità che fa di Roma una delle prime ...


Caselli, Mattiello e Fava alla Festa dell’Unità

Festa dell'Unità 2015. A Torino in Piazza d'Armi si confrontano sul tema dei beni confiscati e del codice antimafia Gian Carlo Caselli, ex Procuratore Capo di Torino, Davide Mattiello, Deputato e membro della Commissione Antimafia e Maria Josè fava, referente regionale di Libera  


Le dimissioni di Davide Mattiello

Davide Mattiello, si e’ dimesso dalla presidenza della fondazione Benvenuti in Italia. “Dopo un anno di preparazione - spiega - siamo pronti al passaggio di consegne. Continuero’ a far parte della fondazione, confermando anche le scelte economiche relative agli emolumenti parlamentari”. La fondazione Benvenuti in Italia e’ nata cinque anni fa sul modello degli Advocacy Group anglosassoni, come proiezioni culturale e politica del movimento creato dall'associazione Acmos 15 anni fa. “Abbiamo valutato che fosse inopportuno che da deputato continuassi a presiedere la fondazione: da un lato e’ un bene che venga ribadito la sua autonomia dai partiti e dall'altra che ...


#accorciamoledistanze – l’assemblea pubblica

  A un mese esatto dalla rilevazione pubblica che abbiamo sottoposto ai cittadini di Torino, ci troviamo di nuovo tutti insieme, questa volta per rendere pubblici i risultati del questionario. Quanto dista Torino da Torino? Lo scopriremo sabato 28 Marzo al Cap 10100 in Corso Moncalieri 18, dalle 10 alle 13. Ne parleremo con ospiti che proporranno la loro idea di come accorciare le distanze tra la Torino che viviamo e quella che vogliamo vivere. Ci vediamo lì!  


Riconoscimento della Palestina

Domani mattina la Camera discuterà e voterà la mozione sul riconoscimento della Palestina. Riproponiamo per l'occasione alcuni materiali che abbiamo pubblicato in occasione del viaggio dei Parlamentari per la pace, tra i quali Davide Mattiello, auspicando che finalmente la Palestina abbia pieno riconoscimento anche nel nostro Paese.   [View the story "Parlamentari per la Pace: Palestina e Israele 2014" on Storify]   La lettera dei 104 generali Un peccato che siano sempre ex…ad ogni modo una significativa presa di posizione di 104 ex-generali israeliani, fra cui anche gli ex-capi del Mossad, con la richiesta pressante al Primo Ministro Netanyahu  di iniziare negoziati con gli Stati arabi moderati ...


Puglisi e Emendamento 37.40

  Abbiamo raccolto la dichiarazione della Senatrice Francesca Puglisi, Capogruppo PD in Commissione Istruzione al Senato, che sull'emendamento dice che "E' ferma intenzione del Governo migliorare le condizioni dell'edilizia scolatica; ci proviamo quindi al Senato, luogo dove è stata demandata ogni decisione sulla Legge di Stabilità in merito agli Enti Locali".   La Senatrice poi non si dichiara nè ottimista nè pessimista in merito alla sorte dell'emendamento, perchè i lavori in Commissione devono ancora iniziare. Noi vogliamo essere ottimisti, e nel frattempo vi invitiamo a formare la nostra petizione CLICCANDO QUI! ______________________________________________________ Di seguito l'audio della dichiarazione della Senatrice: