PINO CAPOZZI HA VINTO! La dichiarazione di Davide Mattiello

La dichiarazione di Davide Mattiello sulla vittoria di Pino Capozzi Pino Capozzi ha vinto! E' stato confermato il primo grado di giudizio che prevede il reintegro di Pino in azienda. Davide Mattiello, che fin dall'inizio di questa vicenda prima con ACMOS e poi con la Fondazione Benvenuti in Italia è stato al fianco di Pino, commenta così: "Giustizia è fatta: siamo felici per l'esito di questo appello, perchè abbiamo sempre creduto nell'iniquità di un provvedimento, quello del licenziamento, che andava a colpire un uomo in un dei suoi diritti più ...


Governo rassegnato (ancora): tutto a Detroit?

Fiat-Chrysler sarà una società americana. Avrà negli States la sua sede legale, applicherà le leggi di quel paese. Per molti analisti era scontato che sarebbe finita così fin dai primi passi del matrimonio tra i due gruppi automobilistici. Ma adesso se n'è praticamente convinto anche il governo italiano. Quasi rassegnato. La mossa di Palazzo Chigi di convocare Marchionne alla fine della settimana significa questo. E dà il senso di un cambio di rotta e pure di nuovi scenari, industriali, sindacali e politici. Ci chiediamo che cosa stia aspettando la politica ad aprire gli occhi. Ci chiediamo, non senza più di un'ombra di ...


Marco Revelli su Mirafiori


La scheda del referendum di Mirafiori


Ecco il testo integrale dell’accordo FIAT-Sindacati su Mirafiori

Clicca qui per leggere il file PDF


Una lettera di 46 economisti sul caso Fiat-Fiom

Produrre e lavorare meglio, con democrazia Lettera di 46 economisti sul conflitto Fiat-Fiom 7 gennaio 2011 Il conflitto Fiat-Fiom scoppiato a fine 2010 sul progetto per lo stabilimento di Mirafiori a Torino - che segue l'analoga vicenda per lo stabilimento di Pomigliano d'Arco - è importante per il futuro economico e sociale del paese. Giornali e tv presentano la versione Fiat, sostenuta anche dal governo, per cui con la crescente competizione internazionale nel mercato dell'auto i lavoratori devono accettare condizioni di lavoro peggiori, la perdita di alcuni diritti, fino all'impossibilità di scegliere in modo democratico i propri rappresentanti sindacali. Vediamo i fatti. Nel 2009 la ...


La settimana di Mirafiori

Ecco i link ai principali articoli sul referendum dei lavoratori di Mirafiori: http://www.repubblica.it/economia/2011/01/10/news/fiat_volantinaggi-11035558/?ref=HRER1-1 http://www.repubblica.it/economia/2011/01/09/news/fiat_landini-11002997/ http://www.corriere.it/cronache/11_gennaio_09/marchionne_stella_cinque_punte_fiat_d7b91096-1c1a-11e0-9ee8-00144f02aabc.shtml http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201101articoli/62162girata.asp http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-01-09/torino-spuntano-scritte-contro-193615.shtml?uuid=AY29JXyC


Firmato il nuovo contratto Fiat di Pomigliano. Il testo dell’accordo e che cosa prevede

Orario di lavoro La produzione della futura Panda si realizzerà con l’utilizzo degli impianti di produzione per 24 ore giornaliere e per 6 giorni la settimana, comprensivi del sabato, con uno schema di turnazione articolato a 18 turni settimanali. L’attività lavorativa degli addetti alla produzione e collegati (quadri, impiegati e operai), a regime ordinario e ferma la durata dell’orario individuale contrattuale, sarà articolata su tre turni giornalieri di 8 ore ciascuno a rotazione, secondo i seguenti orari: primo turno dalle ore 6.00 alle ore 14.00, con la mezzora retribuita per la refezione dalle ore 13.30 alle ore 14.00; secondo turno dalle ...


Ecco il contratto per Mirafiori

In sintesi, i punti del contratto sottoposto dalla FIAT alle parti sociali. Tratto dal quotidiano La Repubblica. Trentasei pagine più allegati. Il contratto di Mirafiori, destinato per unanime ammissione di tutti i protagonisti a modificare radicalmente il sistema di relazioni industriali in Italia, sarà sottoposto a referendum a gennaio, probabilmente tra il 18 e il 20 del mese. "Pomigliano è stato un sasso che ha cominciato a rotolare lungo un pendio pieno di neve. Mirafiori lo dimostra", dice il leader del Fismic, Roberto di Maulo, capofila dei sindacati favorevoli all'intesa. "Di Maulo ha ragione - risponde Giorgio Airaudo della Fiom - ...


Il video del reintegro di Pino Capozzi in FIAT