Mafie al nord

  Mafie al nord o mafie del nord? Dibattito pubblico a Nichelino sui temi dell'antimafia   Mafie al nord o mafie del nord? Con questo interrogativo si è chiuso l'incontro sulla presenza mafiosa nelle ragioni del nord Italia, organizzato dal Comune di Nichelino, l'associazione Polesani e la sezione soci Coop Di Nichelino. L'incontro ha riscosso un notevole successo tra la cittadinanza che per circa due ore, venerdì 11 ottobre, ha ascoltato l'ex procuratore capo di Torino, Gian Carlo Caselli, confrontarsi con Davide Mattiello - deputato e presidente del V comitato della Commissione Antimafia - e con la referente di Libera Piemonte, Maria Josè Fava. ...


Vittorie!

  Ve lo ricordate il nostro documenti elettorale, Voti & rose? [CLICCATE QUI PER RILEGGERLO]. Vedete i volti nella gallery fotografica? Hanno vinto: sono Consiglieri Comunali, Sindaci, tutti neoeletti: hanno lavorato onestamente, con serietà e rigore. Benvenuti in Italia li ha appoggiati e sostenuti da subito, senza remore, convinti delle persone e dei loro progetti per i rispettivi territori. Da Nichelino a Verbania, passando per Chieri e per Leinì: è stata una campagna elettorale durissima e dai toni accesi, ma questi risultati ripagano ampiamente delle scelte fatte e degli impegni presi. Ecco le loro dichiarazioni: Riccardo Brezza, Segretario PD Verbania e Neoconsigliere Comunale: Siamo entusiasti ...


Restarting the future

  Si chiama Restarting the future, ed è la campagna con la quale il Gruppo Abele e Libera intendono sensibilizzare l'opinione pubblica ed i cittadini che a maggio saranno chiamati a scegliere i propri rappresentanti europei. Così come per 'Riparte il futuro', la campagna ambisce a raccogliere le firme sia dei cittadini che dei candidati per dire un chiaro e netto 'no' alla corruzione delle istituzioni europee. Di seguito il testo dell'iniziativa: CLICCATE QUI per il sito e per apporre la vostra firma.   ________________________________ Il prossimo 25 maggio l’Italia eleggerà migliaia di uomini e donne che saranno chiamati a rappresentarci in tutta Europa, in 2 ...


Per Trapani

                                             TRAPANI DICE NO     Falcone ebbe a dire qualche tempo prima di morire: “La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni”. In qualità di cittadini, facenti parte di associazioni e movimenti, ...


Chi fa il gioco dei mafiosi?

L'articolo pubblicato oggi da Libero a firma di Antonio Amorosi, (POTETE LEGGERLO CLICCANDO QUI) che tra l'altro intervista Abbondanza, è un regalo a chi vuole impantanare ancora una volta l'impegno contro le mafie. I mafiosi di ogni organizzazione, operanti in tutta Italia, temono soprattutto le misure di prevenzione patrimoniale: sequestri e confische. La Commissione parlamentare anti mafia ha recentemente raccolto l'allarme dei magistrati siciliani su questo punto. A preoccupare sono certo le minacce al pool di Palermo che ha in mano il processo sulla "trattativa", ma non di meno le minacce sistematiche che arrivano ai magistrati che nel trapanese si occupano delle ...


#perVito

  Una marcia silenziosa per ricordare Vito Scafidi, giovane morto per il crollo del controsoffitto della sua aula, la mattina del 22 novembre 2008.Un corteo per ricordare Vito, perché ciò che è successo a lui non si verifichi più.Per questo con i centinaia di ragazzi presenti c'era Marco Rossi Doria, sottosegretario all'Istruzione. Presente anche Don Luigi Ciotti che ha sfilato accanto alla famiglia perché ricordare che il sacrificio del giovane ha prodotto dei frutti: dopo anni, la lotta che partita dalla sua morte, ha permesso che la scuola pubblica riceva ingenti stanziamenti per mettere in sicurezza gli spazi


Convegno SISP

Nei giorni scorsi a Firenze si è tenuto il Convegno Annuale della Società Italiana di Scienza Politica, un appuntamento importante che ogni anno raccoglie studiosi da tutta Italia (ed Europa) per discutere di politica, amministrazione, comunicazione, relazioni internazionali e metodologia della ricerca. L’edizione 2013, in cui si festeggiavano il cinquecentenario della pubblicazione del Principe di Machiavelli e il quarantesimo anniversario di nascita della Società Italiana di Scienza Politica, ha mostrato un interesse per molti aspetti inedito nei confronti di nuovi attori politici. Non è certo la prima volta che varie forme di movimentismo e attivismo sociale sono oggetto di studio di ...


Voto di scambio

  Stimati Raffaele Cantone e Roberto Saviano, La riforma del 416 ter oggi o al più tardi all'inizio della prossima settimana, dovrebbe essere approvata anche dal Senato e noi ci auguriamo che questo accada. Ogni norma è il prodotto di un complesso negoziato politico. La riforma del 416 ter non fa eccezione e quindi è benedetta ogni prudenza critica, che ci aiuti a precisare la volontà del legislatore. Due sono i rilievi principali, raccolti in questi giorni. La riformulazione del 416 ter, nella sua prima parte, rende la condotta penalmente rilevante di più difficile dimostrazione? In particolare spinge 'a valle' la condotta che integra la fattispecie, ...


Relazione Mattiello

      Davide Mattiello ha presentato in Aula il testo della relazione alla modifica dell'Articolo 416 ter. E' un momento importante, una promessa fatta ai tanti che hanno visto in Davide la possibilità di portare alcune istanze in Parlamento. A partire dalla campagna 'Riparte il futuro' fino ad arrivare ad oggi.  CLICCATE QUI per scaricare il video dell'intervento. Qui di seguito il testo completo della relazione _________________________________ Grazie Presidente, onorevoli colleghi   La modifica dell’art. 416 ter che vi proponiamo di accogliere, è una buona modifica che fa fare all’Italia un passo avanti nel contrasto alle mafie.   Il lavoro della Commissione Giustizia è stato un lavoro corale, sottolineato dal voto unanime ...


Riparte il futuro

Riparte il Futuro   Il 23 maggio è una della date simbolo della storia recente italiana. 21 anni fa, in questo giorno, Cosa Nostra assassinava il giudice Giovanni Falcone e sua moglie Francesca Morvillo. Con loro perdevano la vita anche gli agenti della scorta Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo nella tristemente nota strage di Capaci. A 21 anni da quel giorno è avvenuta la presentazione dell’intergruppo nato dalla volontà dei 304 parlamentari che hanno aderito alla campagna, promossa da Don Luigi Ciotti e da Libera, “Riparte il Futuro”. Intergruppo che vede nelle sue file esponenti dei maggiori partiti italiani, ...