Donetsk: il Governo risponde all’interrogazione

  di Camilla Cupelli   La Repubblica di Donetsk non è riconosciuta dal Governo Italiano, pertanto la rappresentanza informale aperta a Torino lo scorso 14 dicembre “non potrebbe in alcuna misura godere di riconoscimento, né tantomeno di status diplomatico, né, quindi, avere alcun titolo di Rappresentanza”.   Così il Governo Italiano ha risposto all’interrogazione parlamentare di Davide Mattiello sulla vicenda di fine 2016, quando Maurizio Marrone, Consigliere di Fratelli d’Italia, aveva inaugurato in pompa magna la rappresentanza informale nella città di Torino. A gennaio la Fondazione Benvenuti in Italia, l’Associazione Radicale Adelaide Aglietta e l’associazione Acmos avevano promosso una conferenza stampa di presentazione dell’interrogazione parlamentare in ...


Terzo settore

La politica sta discutendo di riforma del terzo settore, e noi abbiamo chiesto a due addetti al lavori il loro parere: ecco come la pensano.   Edoardo Gallo – Commercialista specializzato in realtà del terzo settore   La legge delega sul terzo settore costituisce un ulteriore caso di principi normativi attuati tramite decreti che si inseriscono perfettamente nell’ormai noto disegno di de-potenziamento dello Stato rispetto alle attività e ai servizi legati al welfare. L'idea che lo Stato sia inefficace, inefficiente e costoso è il leitmotiv di una nuova politica di governance iniziata dalla Thatcher e Reagan all'inizio degli anni 80, supportata e ispirata dall' deologia ...


Reddito & dignità

  Contro la povertà e le diseguaglianze e per contrastare le mafie il parlamento deve approvare una legge per il Reddito Minimo o di Cittadinanza.  Dal 2008 al 2014 la crisi in Italia ed Europa secondo i dati Istat ha più che raddoppiato i numeri della povertà relativa ed assoluta. Dieci milioni di italiani e italiane vivono in condizione di povertà relativa, e sei milioni in condizione di povertà assoluta. Le diseguaglianze sono cresciute a dismisura e diventate insopportabili. Più la povertà aumenta, più le diseguaglianze si ampliano, più le mafie si rafforzano. Per questo in Italia è necessario avere una misura come il ...


Riconoscimento della Palestina

Domani mattina la Camera discuterà e voterà la mozione sul riconoscimento della Palestina. Riproponiamo per l'occasione alcuni materiali che abbiamo pubblicato in occasione del viaggio dei Parlamentari per la pace, tra i quali Davide Mattiello, auspicando che finalmente la Palestina abbia pieno riconoscimento anche nel nostro Paese.   [View the story "Parlamentari per la Pace: Palestina e Israele 2014" on Storify]   La lettera dei 104 generali Un peccato che siano sempre ex…ad ogni modo una significativa presa di posizione di 104 ex-generali israeliani, fra cui anche gli ex-capi del Mossad, con la richiesta pressante al Primo Ministro Netanyahu  di iniziare negoziati con gli Stati arabi moderati ...


Vittoria! Emendamento al patto di stabilità

  Buone notizie sul fronte dell'edilizia scolastica.. Vittoria! L'Art. 466 del Maxi emendamento Legge di stabilità prevede infatti: 466. All’articolo 31 della legge 12 novembre 2011, n.183, dopo il comma 14-ter è inserito il seguente: «14-quater. Nel saldo finanziario espresso in termini di competenza mista, individuato ai sensi del comma 3, rilevante ai fini della verifica del rispetto del patto di stabilità interno, non sono considerate, nel limite massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2015 e 50 milioni di euro per l’anno 2016, le spese sostenute dalle province e dalle città metropolitane per interventi di edilizia scolastica. Gli enti beneficiari dell’esclusione e ...


Emendamento 37.40: VITTORIA!

Le spese di edilizia scolastica saranno esclude dal patto di stabilità. Lo prevede un emendamento del governo alla legge di stabilità, che fissa in 50 milioni l'anno, per due anni, il costo della norma.   Un apprezzamento alla scelta del governo di inserire l’emendamento che esclude le spese per le ristrutturazioni in edilizia scolastica dal Patto di Stabilita’ e’ stato espresso dal proponente dell’emendamento, il deputato Pd Davide Mattiello e da una serie di associazioni, Benvenuti in Italia, Cittadinanza Attiva e Legambiente, oltre che dalla famiglia di Vito Scafidi, il ragazzo che 6 anni fa perse la vita nel crollo del soffitto della sua ...


Jobs act: dire, fare, criticare

Riforma Fornero, Decreto lavoro, Decreto Poletti, sono solo i principali provvedimenti adottati nell’arco di poco più di due anni che hanno riguardato la materia del lavoro. Ognuno aveva la soluzione, ognuno conosceva i problemi, nessuno ha capito la direzione da intraprendere. Ecco, quindi, che il Governo Renzi interviene ancora in materia, ed il Senato si appresta ad approvare definitivamente il JOBS ACT, nella forma di legge delega.   Cancellazione dell’art. 18 o razionale innovazione? Riforma disastrosa o primo passo nella giusta direzione? Aumento dell’occupazione o del precariato? Per cercare di rispondere alle numerose domande che sono emerse nel dibattito intorno all’approvazione della legge, è ...


Superare gli OPG

(CLICCANDO QUI potrete scaricare la relazione sul superamento degli OPG, gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari). Gli OPG sono nati per sostituite i vecchi manicomi criminali. In realtà però si tratta di veri e propri lager dove gli internati vengono riempiti di pillole e sedativi, vivono in strutture fatiscenti ed in stanze sovraffollate. Le modifiche introdotte prescrivono che il giudice disponga nei confronti dell'infermo o del seminfermo di mente l'applicazione di una misura di sicurezza diversa dal ricovero in OPG o in una casa di cura e di custodia. Il Ministero della giustizia, con nota del 30 giugno 2014, n. 23007, ha voluto dare la massima ...


Lavoro e riforme

  La materia del lavoro e delle riforme della legislazione lavoristica è sempre più oggetto di discussione ed interventi. Ogni nuovo Governo degli ultimi anni deve dire la sua, ogni Presidente del Consiglio promette occupazione, lavoro per i giovani, agevolazioni per le imprese e crescita; insomma, tutti assicurano di avere la formula magica, ma quanto ci dobbiamo credere? Solo pochi mesi fa il Governo Letta interveniva sulla materia con il DL 76/2013, criticato da più parti sostanzialmente perché prevedeva finti incentivi alle assunzioni giovanili e perché aumentava la precarizzazione permettendo un maggiore ricorso al contratto a termine anziché restituire al contratto a ...


5.000 cantieri

Un convegno per parlare di scuola, delle priorità del Governo in materia, a Rivoli, cittadina che ospita il liceo Darwin, istituto nel quale morì per il crollo del controsoffitto Vito Scafidi. A organizzare il momento di confronto e approfondimento il Partito Democratico, impegnato negli ultimi mesi a fornire risposte concrete alla sicurezza degli alunni italiani.Al convegno, al quale - tra gli altri - hanno partecipato il Sottosegretario al Ministero dell'Istruzione, Roberto Reggi, e Davide Faraone, responsabile Scuola nella segreteria nazionale del PD.Tutti gli esponenti sono stati d'accordo nel sottolineare come la scuola debba essere centrale nell'azione del Governo Renzi per ...