Mattiello sul verdetto della Corte Costituzionale

La Corte Costituzionale ha dichiarato infondata l'eccezione di legittimità sollevata per il caso delle firme false della lista "Pensionati per Cota" di Michele Giovine. Davide Mattiello, Presidente di Benvenuti in Italia, commenta così: "Rispettiamo naturalmente il verdetto della Corte Costituzionale, anche se così di fatto la legislatura Cota è salva. Ci rammarichiamo, perchè continuiamo a ritenere che Cota stia governando il Piemonte illegittimamente. Ci chiediamo quanti nell'opposizione si stiano rammaricando con noi, e quanti invece stiano tirando un sospiro di sollievo"


Bit Per le dimissioni di Cota: Servizio del TGR

Nel servizio del Tgr Piemonte l'iniziativa organizzata oggi di fronte alla Regione Piemonte per promuovere la raccolta firme per chiedere le dimissioni di Cota, a seguito della sentenza Giovine.


Il video del presidio di Benvenuti in Italia davanti a Palazzo Lascaris

Martedì 5 luglio Benvenuti in Italia era nuovamente presente di fronte a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio Regionale del Piemonte. In collaborazione con le associazioni Civica e Libertà e Giustizia, ha raccolto le firme per le dimissioni della Giunta Regionale, ormai delegittimata dopo la sentenza su Giovine. Qui di seguito, il link per firmare online la petizione: http://bit.ly/mjDFmL


Il servizio del Tg3 su Giovine

<object width="480" height="390"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/wahCig1I43s?version=3&amp;hl=it_IT"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/wahCig1I43s?version=3&amp;hl=it_IT" type="application/x-shockwave-flash" width="480" height="390" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true"></embed></object>


L’appello di Benvenuti in Italia per il ritorno alle urne in Piemonte

Ripartiamo dalla credibilità E' un concetto chiaro ed elementare. E' il cerchio stretto tra le parole coerenza e fiducia. E' la domanda “Voi comprereste un'auto usata da quest'uomo?”. La Democrazia prima di essere norme e Istituzioni è legame sociale fondato sulla credibilità di chi rappresenta il popolo nell'esercizio della sovranità. Se salta il fondamento di questo legame, allora salta tutto. La Democrazia diventa soltanto il paravento dell'oscenità, della speculazione, della violenza. La Democrazia “pallida” del nostro Paese non è forse e ormai questo? Ci lamentiamo ogni giorno e giustamente per il dilagare della corruzione, particolarmente odioso quando riguarda l'accesso alle cure mediche e al lavoro, per il diffondersi ...


Il servizio di GRP sulla manifestazione di Benvenuti in Italia


Processo Giovine: a un passo dalla sentenza


Cota: Grazie, basta così!

La Fondazione Benvenuti in Italia ha manifestato, oggi 21 giugno 2011, davanti al palazzo del Consiglio Regionale del Piemonte per chiedere le dimissioni della giunta Cota, la cui elezione è stata viziata dalla vicende delle firme false in calce alla lista del consigliere Michele Giovine e travolta recentemente dagli scandali in tema di sanità e da collusioni con la criminalità organizzata.


DIMISSIONI DI COTA: manifestazione di Benvenuti in Italia. Parteciperanno PD, IDV, Giovani democratici, Sel, Federazione sinistra, Civica, Libertà e Giustizia

Martedì 21 giugno dalle ore 11, in Via Alfieri 15 a Torino, la Fondazione Benvenuti in Italia, organizza una grande manifestazione di fronte al Consiglio Regionale del Piemonte per chiedere le dimissioni della giunta Cota. Questa la dichiarazione di Davide Mattiello, Presidente della Fondazione: "Grazie, basta così! Quando una Istituzione di Governo del territorio perde di credibilità verso i cittadini, perchè frutto di frodi elettorali, perchè incapace di risolvere i problemi emergenti, perchè colpita da inchieste giudiziarie, i politici che la rappresentano devono fare una cosa sola: dimettersi. Permettendo al popolo ...


Giovine, firme false e malaffare: facciamo qualcosa?