Mafia, terra e tratta degli esseri umani: il video

  https://www.youtube.com/watch?v=C6G7JO5hqmk&feature=youtu.be Ci siamo interessati diverse volte al tema del caporalato, dedicandovi anche uno dei nostri quaderni. Il 5 aprile ci siamo ritrovati ancora una volta con Marco Omizzolo, sociologo e membro di dell'associazione InMigrazione per fare il punto della situazione nelle nostre campagne. Con lui ha dialogato Davide Mattiello, coordinatore della nostra Scuola di Politica.


Incontro: Mafia, terra e tratta degli esseri umani

Giovedì 5 aprile alle ore21:00 a Binaria, in via Sestriere 34 - Torino, discuteremo di Mafia, terra e tratta degli esseri umani. Lo faremo con Marco Omizzolo, presidente di In Migrazione, sociologo minacciato per i suoi lavori di indagine sul tema del caporalato e Davide Mattiello, ex parlamentare e membro della Fondazione Benvenuti In Italia. Vi aspettiamo!


Davide Mattiello coordinatore della Scuola di Politica

  https://youtu.be/kPNy7DuuPfI Ogni città riceve la sua forma dal deserto a cui si oppone! (Italo Calvino) Lo stesso vale per la politica. Noi vogliamo ricominciare scommetendo ancora una volta sulla nostra Scuola di Politica e su Davide Mattiello, nuovo coordinatore di questo pezzo così importante del nostro agire. Dopo l'avventura in Parlamento che ha visto Davide Mattiello Deputato della Repubblica nella XVII legislatura e membro delle commissioni Antimafia e Giustizia, Davide torna con un ruolo di rappresentanza all'interno della Fondazione Benvenuti in Italia: a lui è stato chiesto di coordinare la Scuola di Politica.


Davide Mattiello Presenta un esposto contro Forza Nuova e Casa Pound

Secondo il Parlamentare le due organizzazioni rappresentano una forma di riorganizzazione del Partito Fascista Oggi, 22 febbraio 2018, Davide Mattiello - Fondatore di Benvenuti in Italia e parlamentare del Partito Democratico - ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Torino nei confronti delle organizzazioni politiche Forza Nuova e Casa Pound perché, secondo il parlamentare, le suddette organizzazioni integrano la fattispecie di reato contenuta nella legge 645 del 20 giugno 1952, altrimenti detta legge Scelba, che vieta la riorganizzazione del disciolto partito fascista. Nell’articolo 1 la legge Scelba definisce chiaramente quali siano i presupposti che costituiscono la fattispecie penale della costituzione di ...


#avanticondavide, insieme a Francesca

Le elezioni politiche del 4 marzo 2018 si avvicinano e noi della Fondazione Benvenuti in Italia vogliamo entrare a pieno nel dibattito sul programma, per mezzo della Memoranda 2018: un documento in cui rimettiamo al centro le nostre priorità e in cui sottolineiamo le parole chiave sulle quali il nostro lavoro è condotto con forza e tenacia, grazie alla rete sociale in cui siamo attivi. Uguaglianza innanzitutto, un’uguaglianza capace di generare Cultura, Lavoro, Europa, Traparenza del Potere. Continuiamo a credere al primato della politica, all’importanza di persone che innervino le nostre Istituzioni dei valori Costituzionali, che non possiamo ritenere affermati una volta per tutte, ma che sappiamo vanno alimentati ...


Mattiello: 5 anni di impegno

  Tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013, la Fondazione Benvenuti in Italia ha dato il via a un processo partecipato per la definizione di un’agenda di temi e priorità per il Parlamento che si sarebbe insediato in primavera. Si è trattato di un percorso ricco, fatto di incontri pubblici, gruppi di lavoro, studio e sintesi di proposte che ha portato alla stesura di un quaderno (il numero 3 della Fondazione) che abbiamo voluto chiamare Agenda MoLti, evocando l’agenda del Presidente del Consiglio Mario Monti che stava terminando il suo breve mandato. MoLti perché la partecipazione da parte di ...


Ventotene: passato e futuro d’Europa. Il video.

  https://www.youtube.com/watch?v=65bSJ2ElDS4 Lunedì 15 gennaio abbiamo aperto il secondo trimestre di Scuola di Politica 2017/2018 dialogando con Gerardo Santomauro, sindaco di Ventotene, Roberto Sommella, fondatore dell'associazione "La Nuova Europa" e Davide Mattiello, nostro eletto in Parlamento e membro delle commissioni Giustizia e Antimafia. Con loro abbiamo ragionato di Europa, di pace e di multiculturalità affinchè l'Unione Europea sia sempre di più un'opportunità  di incontro tra popoli per realizzare il sogno immaginato da Altiero Spinelli nel Manifesto di Ventotene.


Video: Agromafie e Caporalato a Ivrea

  https://www.youtube.com/watch?v=_OF-W5906ys&feature=youtu.be L'11 gennaio 2018 a Ivrea è stato presentato il 5° rapporto “Agromafie” sui crimini agroalimentari in Italia, elaborato da Eurispes, Coldiretti e Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare. Ne hanno discusso Gian Carlo Caselli, ex magistrato, Roberto Moncalvo, presidente Coldiretti e Davide Mattiello, parlamentare - commissione antimafia. Il dibattito è stato anche l'occasione per fare il punto sul protocollo delle arance frigie: l'accordo firmato nel 2013 tra il Comune di Ivrea, la Fondazione dello Storico Carnevale d’Ivrea, l’Associazione Aranceri, la Fondazione Benvenuti in Italia e Libera Piemonte per promuovere la cultura della legalità e il contrasto al caporalato nella ...


Presentazione del Rapporto sulle Agromafie a Ivrea

Il rapporto contiene un capitolo dedicato al Protocollo delle Arance Frigie, l’accordo che promuove la cultura della legalità e il contrasto al caporalato nella filiera delle arance dello Storico Carnevale di Ivrea   A pochi giorni dall'inizio dello Storico Carnevale, giovedì 11 gennaio alle ore 21.00, il Polo Universitario Officine H di via Monte Navale 2, a Ivrea (TO), ospiterà una serata di riflessione e confronto a partire dalla presentazione del 5° Rapporto di Coldiretti e Eurispes sulle Agromafie in Italia. Il documento descrive e denuncia la filiera del cibo che finisce quotidianamente sulle nostre tavole: dalla produzione al trasporto, fino alla distribuzione ...


Io non ho fatto (quasi) niente: la lettera di Davide Mattiello

Io non ho fatto (quasi) niente Rispondo così e non per provocazione, ai tanti che mi hanno chiamato o che mi hanno scritto per congratularsi con me per la riforma del sistema tutorio dei Testimoni di Giustizia che ieri il Senato ha definitivamente approvato. Così come accadde dopo l’approvazione della riforma del 416 ter, voto di scambio politico mafioso, della riforma Codice Antimafia, della istituzione del 21 di Marzo, Giornata nazionale dedicata alle vittime (innocenti) delle mafie Nel bene e nel male, quello che si fa in Parlamento è il frutto di un lavoro collettivo, sempre animato da diverse intenzioni, spesso agitato da ...