#avanticondavide, insieme a Francesca

Le elezioni politiche del 4 marzo 2018 si avvicinano e noi della Fondazione Benvenuti in Italia vogliamo entrare a pieno nel dibattito sul programma, per mezzo della Memoranda 2018: un documento in cui rimettiamo al centro le nostre priorità e in cui sottolineiamo le parole chiave sulle quali il nostro lavoro è condotto con forza e tenacia, grazie alla rete sociale in cui siamo attivi. Uguaglianza innanzitutto, un’uguaglianza capace di generare Cultura, Lavoro, Europa, Traparenza del Potere. Continuiamo a credere al primato della politica, all’importanza di persone che innervino le nostre Istituzioni dei valori Costituzionali, che non possiamo ritenere affermati una volta per tutte, ma che sappiamo vanno alimentati ...


Ventotene: passato e futuro d’Europa. Il video.

  https://www.youtube.com/watch?v=65bSJ2ElDS4 Lunedì 15 gennaio abbiamo aperto il secondo trimestre di Scuola di Politica 2017/2018 dialogando con Gerardo Santomauro, sindaco di Ventotene, Roberto Sommella, fondatore dell'associazione "La Nuova Europa" e Davide Mattiello, nostro eletto in Parlamento e membro delle commissioni Giustizia e Antimafia. Con loro abbiamo ragionato di Europa, di pace e di multiculturalità affinchè l'Unione Europea sia sempre di più un'opportunità  di incontro tra popoli per realizzare il sogno immaginato da Altiero Spinelli nel Manifesto di Ventotene.


Mattiello: 5 anni di impegno

  Tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013, la Fondazione Benvenuti in Italia ha dato il via a un processo partecipato per la definizione di un’agenda di temi e priorità per il Parlamento che si sarebbe insediato in primavera. Si è trattato di un percorso ricco, fatto di incontri pubblici, gruppi di lavoro, studio e sintesi di proposte che ha portato alla stesura di un quaderno (il numero 3 della Fondazione) che abbiamo voluto chiamare Agenda MoLti, evocando l’agenda del Presidente del Consiglio Mario Monti che stava terminando il suo breve mandato. MoLti perché la partecipazione da parte di ...


Video: Agromafie e Caporalato a Ivrea

  https://www.youtube.com/watch?v=_OF-W5906ys&feature=youtu.be L'11 gennaio 2018 a Ivrea è stato presentato il 5° rapporto “Agromafie” sui crimini agroalimentari in Italia, elaborato da Eurispes, Coldiretti e Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare. Ne hanno discusso Gian Carlo Caselli, ex magistrato, Roberto Moncalvo, presidente Coldiretti e Davide Mattiello, parlamentare - commissione antimafia. Il dibattito è stato anche l'occasione per fare il punto sul protocollo delle arance frigie: l'accordo firmato nel 2013 tra il Comune di Ivrea, la Fondazione dello Storico Carnevale d’Ivrea, l’Associazione Aranceri, la Fondazione Benvenuti in Italia e Libera Piemonte per promuovere la cultura della legalità e il contrasto al caporalato nella ...


Presentazione del Rapporto sulle Agromafie a Ivrea

Il rapporto contiene un capitolo dedicato al Protocollo delle Arance Frigie, l’accordo che promuove la cultura della legalità e il contrasto al caporalato nella filiera delle arance dello Storico Carnevale di Ivrea   A pochi giorni dall'inizio dello Storico Carnevale, giovedì 11 gennaio alle ore 21.00, il Polo Universitario Officine H di via Monte Navale 2, a Ivrea (TO), ospiterà una serata di riflessione e confronto a partire dalla presentazione del 5° Rapporto di Coldiretti e Eurispes sulle Agromafie in Italia. Il documento descrive e denuncia la filiera del cibo che finisce quotidianamente sulle nostre tavole: dalla produzione al trasporto, fino alla distribuzione ...


Io non ho fatto (quasi) niente: la lettera di Davide Mattiello

Io non ho fatto (quasi) niente Rispondo così e non per provocazione, ai tanti che mi hanno chiamato o che mi hanno scritto per congratularsi con me per la riforma del sistema tutorio dei Testimoni di Giustizia che ieri il Senato ha definitivamente approvato. Così come accadde dopo l’approvazione della riforma del 416 ter, voto di scambio politico mafioso, della riforma Codice Antimafia, della istituzione del 21 di Marzo, Giornata nazionale dedicata alle vittime (innocenti) delle mafie Nel bene e nel male, quello che si fa in Parlamento è il frutto di un lavoro collettivo, sempre animato da diverse intenzioni, spesso agitato da ...


Testimoni di Giustizia: le parole di Don Ciotti e di Davide Mattiello

  Oggi, giovedì 21 dicembre 2017, il Senato ha votato all'unanimità il testo di riforma sui Testimoni di Giustizia. Un lavoro durato 5 anni da parte del V Comitato della Commissione Antimafia, guidato dal nostro eletto in parlamento  Davide Mattiello e atteso da tutte quelle persone che non si sono voltate dall'altra parte, hanno denunciato il malaffare e che da oggi avranno una vita più dignitosa. Le dichiarazioni di Don Luigi Ciotti e di Davide Mattiello sullo straordinario risultato raggiunto: On. Davide Mattiello: senza il lavoro corale di Parlamento e Governo questo risultato non sarebbe stato possibile: il valore dei Testimoni di Giustizia oggi ha ...


No ai fuochi d’artificio sulla pelle dei Testimoni di Giustizia

Le parole di Davide Mattiello, relatore alla Camera del testo di riforma sui Testimoni di Giustizia che adesso rischia di saltare al Senato dopo essere stato finalmente calendarizzato: "Rischia di saltare dal programma dei lavori del Senato, dopo oltre quattro anni di lavoro e nonostante il consenso unanime delle forze politiche su una riforma attesa da 25 anni, che riconosce piena dignità ai cittadini onesti che a causa delle denunce che fanno si espongono ad un rischio altissimo per la propria vita e la vita dei propri famigliari. Nel merito dei provvedimenti di cui alcuni gruppi stanno chiedendo l’anticipazione nemmeno entro: ...


Falcone, Pansa e il “gioco grande del potere”

Appunti dagli Stati Generali dell'Antimafia - Milano 23 e 24 dicembre 2017 Analisi di Davide Mattiello, deputato PD e membro delle Commissioni Giustizia e Antimafia   https://www.youtube.com/watch?v=8BSNZLSfGns&sns=fb La stagione stragista, che per me inizia il 21 Giugno del 1989 con il fallito attentato all’Addaura e finisce con il fallito attentato all’Olimpico di Roma a fine Gennaio del 1994, è stata l’ultima manifestazione eclatante di quello che Giovanni Falcone chiamava “il gioco grande del potere”, quello che ha a che fare con la tenuta del sistema stesso, con le “gambe del tavolo” insomma. Durante gli Stati generali dell’Antimafia svoltisi a Milano e voluti dal Ministro Orlando, ...


Testimoni di giustizia: la lettera a Grasso

Gentile Presidente Grasso, Gentili Senatori, vi scriviamo questa lettera nella consapevolezza che in questa fase finale di legislatura sono diversi i provvedimenti di cui viene richiesta l’approvazione. Tra questi, tuttavia, non possiamo non sottoporre alla Vostra attenzione, quello che a nostro giudizio è uno dei più importanti ovvero la proposta di legge di riforma della normativa in materia di testimoni di giustizia (PDL 3500, Bindi-Gaetti). Un tema sul quale anche la Commissione parlamentare antimafia ha redatto e approvato una specifica relazione, sulla quale l’Assemblea di Camera e Senato hanno da tempo espresso pieno consenso attraverso l’approvazione di appositi atti di indirizzo. Si tratta di un provvedimento ...