19 ottobre 2017

#siiussoli: manifestazione e presidio

L’Italia siamo già noi!

Per l’approvazione immediata dello “IUS SOLI”

Manifestazione piemontese: Venerdì 20 ottobre, ore 10.00, Piazza Castello, Torino

PRESIDIO PERMANENTE FINO A VENERDÌ 3 NOVEMBRE

Una mobilitazione per approvare una legge di civiltà e per mettere fine ai colpevoli ritardi del Parlamento Italiano.

Da due anni ormai, la Camera dei Deputati ha approvato il testo unificato in materia di cittadinanza che consentirebbe ai figli di immigrati, nati o cresciuti nel nostro Paese, di diventare italiani accedendo al cosiddetto “Ius soli” e “ius culturae”. Da quella data, però, il testo è rimasto bloccato in Senato e, ancora oggi, non è stata prevista la calendarizzazione per la discussione.

Noi uomini e donne della società civile piemontese – associazioni, sindacati, gruppi informali – abbiamo deciso di mobilitarci al fine di non far calare l’attenzione sulle modifiche della legge sulla cittadinanza n.91/1992 che mirano ad introdurre significativi miglioramenti per l’accesso alla cittadinanza dei minori di origine straniera, attualmente italiani di fatto ma non di diritto.

Abbiamo aderito all’appello INSEGNANTI PER LA CITTADINANZA, lanciato da docenti ed educatori, per mobilitarsi al fine di approvare una legge fondamentale e di civiltà.

Venerdì 20 ottobre, alle ore 10.00, in Piazza Castello, insieme alle Scuole e alla cittadinanza organizzeremo un’azione simbolica: leggeremo la Costituzione, canteremo l’Inno Italiano e daremo voce a coloro che pagano gli effetti dei gravi ritardi del Senato della Repubblica.

Conclusa la manifestazione, presidieremo la Piazza fino al 3 novembre. Un’azione simbolica che la società civile tutta, italiani con e senza cittadinanza, organizza per manifestare la centralità e l’importanza di una legge che riconosca, a chi è nato e studia in questo paese, di essere cittadino italiano.

Durante la presenza in piazza sarà allestita un’aula studio per i ragazzi, verranno coinvolti i cittadini informandoli sul contenuto della legge, suoneranno gruppi musicali torinesi e saranno organizzati momenti di live pianting e writing.

Il presidio si concluderà con una grande manifestazione, organizzata per venerdì 3 ottobre alle ore 17.30, aperta a tutta la cittadinanza, dove informare, cantare, ballare e danzare in favore dello ius soli e ius culturae.

L’Italia siamo già noi e chiediamo di essere riconosciuti come cittadini dal Parlamento.

 

ASSOCIAZIONI ADERENTI

Singoli Cittadini e Cittadine

Italiani senza Cittadinanza Piemonte

ACMOS

Convergenza delle culture

Arci Torino

Associazione per la Pace – Rivoli

Associazione donne dell’africa Subsahariana e seconde generazioni

LVIA

Associazione Radicale Adelaide Aglietta

Giovani democratici

Associazione Inti Llaqta

CISL

CGIL

ANOLF

Donne per la difesa della società civile

Hiroshima Mon amour

Agenzia per lo Sviluppo Locale di San Salvario Onlus

Coordinamento Non Solo Asilo

Consorzio delle ONG piemontesi

Rainbow4Africa

A.I.C.S. (associazione italiana cultura e sport)

CCM Comitato collaborazione medica

RE.TE. Ong

Architetti Migranti

Rete Senza Asilo

CISV

Fondazione Benvenuti in Italia

Associacion Kinto Suyo

Libera Piemonte

M.A.I.S. Ong

UIL Torino

Zonafranca Spazi Interculturali onlus

MCE (movimento di cooperazione educativa di Torino )

Associazione AlmaTerra

Forum regionale per l’Educazione e la Scuola

Rainbow4Africa Onlus

Alleanza Popolare per la Democrazia – Torino

Associazione Manzoni People

ANPI Torino

ReteDem

CIDI Torino

Per maggiori informazioni e adesioni

Mail:

torinomanonellamano@gmail.com