19 luglio 2013

Progetto Piemonte

Piemonte

 

 

Qual è il futuro del Piemonte? Come può la nostra Regione prepararsi alla sfida della programmazione dei fondi strutturali europei? Questo è stato il tema dell’incontro tenutosi il 19 luglio presso l’Hotel NH Santo Stefano di Torino e organizzato dal Gruppo Consiliare Regionale del PD.

Una mattinata di proficuo dibattito, che ha visto la partecipazione di Andrea Bonaccorsi, Mario Calderini, Stefano Aimone e di numerosi esponenti del mondo della ricerca, dell’impresa e del commercio regionali, in un confronto coordinato da Aldo Reschigna e concluso dall’intervento di Fabrizio Barca.

Parlare di programmazione e di fondi strutturali è servito a relatori e partecipanti per sviluppare un più ampio dibattito che non ha coinvolto solo questi temi specifici, ma che ha riguardato più in generale il futuro della ricerca, dell’innovazione, dell’istruzione, del lavoro, del commercio, dell’artigianato e dell’industria nella nostra regione. Una regione, il Piemonte, che si trova oggi in difficoltà maggiori rispetto a molte altre aree del Nord e che pare ancora priva di un’identità chiara.

La sfida su cui tutti sono sembrati concordi è proprio questa: definire quale debba essere il futuro del Piemonte e come costruirlo, senza temere di mettere in discussione alcune decisioni già prese negli ultimi anni. La Fondazione Benvenuti in Italia condivide pienamente questo approccio e auspica di contribuire alla sua messa in pratica.

 

Francesco Regalzi