27 settembre 2011

Per la famiglia Scafidi, per ricordare Vito.

Questa mattina bbiamo organizzato un presidio di fronte al Consiglio Regionale del Piemonte, chiedendo che la Signora Cinzia e suo marito Fortunato Scafidi fossero ascoltati dal Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte. L’audizione ha avuto luogo nella sala dei Presidenti, con la partecipazione dei capigruppo di vari partiti.

Abbiamo ottenuto che nel Consiglio Regionale di oggi pomeriggio sia discussa la mozione sulla sicurezza scolastica. Attendiamo le novità che ci arriveranno dall’aula, sperando che vada tutto come promesso dalle Istituzioni.

Questo è il nostro modo di portare avanti le istanze che ci stanno a cuore: continueremo così.