27 marzo 2012

Torino con Raphael

Benvenuti in Italia è lieta di annunciare che  ieri Il Consiglio Comunale  di Torino ha approvato una mozione  che esprime solidarietà a Raphael Rossi e invita Amiat a farsi carico delle spese legali per il processo in cui è testimone e parte offesa.

Rossi aveva denunciato un tentativo di corruzione, facendo risparmiare quasi cinque milioni di euro alle casse di Amiat.

La Città, nonostante una precedente mozione del consiglio comunale nel 2010, non si è mai costituita parte civile e non ha mai concretamente supportato Rossi.

Davide Mattiello dice che: “E’ una scelta attesa ed auspicata. Quando il Comune di Torino negò la costituzione di parte civile, dicendo che non aveva subito un danno diretto, essendo Amiat la parte offesa, noi dicemmo che AMIAT è Comune di Torino, e quindi un danno subito da amiat è un danno subito dalla città. I fatti ci hanno dato ragione”.