19 novembre 2011

Invito alla manifestazione del 26 novembre a Roma

Car* amic*,
mentre l’Europa viene commissariata da BCE e poteri finanziari – il neopresidente della Grecia è uomo BCE, Monti in Italia della Goldman Sachs e il neoministro spagnolo delle finanze di nuovo BCE – sempre meno ci saranno voci nella scena politica nazionale e locale a proporre altre strade che la dismissione del sistema Stato, imponendo schemi iperliberisti inneggianti sempre e solo il mercato e il profitto. Ovvero fine dello Stato di Diritto, delle garanzie per le fasce deboli così come nei luoghi di lavoro. Un prezzo per tutto. 

Diranno che è inevitabile, ma lo è solo per l’incapacità di altre visioni o per becera convenienza di questo centrodestra, di questo centrosinistra soprattutto e di altri poteri non eletti e quindi non democratici.

Per tutto questo la manifestazione indetta da tempo dal forum dei movimenti per l’Acqua Bene Comune a Roma il 26 novembre 2011 assume un ruolo importantissimo in quanto prima grande manifestazione nazionale dopo il cambio di governo.

Alla domanda “O la Borsa o la Vita?” quella piazza con determinazione urlerà “LA VITA!!”
Il rispetto del voto referendario, la difesa dei beni comuni e della democrazia, questo porteremo in piazza.

Per questo andrò e vi invito tutti a partecipare come a diffondere l’invito ai vostri contatti e alle vostre reti.

Con il comitato provinciale stiamo organizzando un pullman che partirà venerdì notte per poi ripartire sabato dopo la manifestazione. 
Il prezzo per il viaggio andata/ritorno sarà di 20€ se si raggiungeranno almeno 40 adesioni.

Allego il manifesto da far girare ai vostri contatti, trovate notizie su www.acquapubblicatorino.org e su Facebook https://www.facebook.com/event.php?eid=167098570052504.

Per informazioni e prenotazioni: 

Nicla 349 7228058 


info@acquapubblicatorino.org

Grazie
Andrea Sacco