14 febbraio 2012

Il prezzo per l’Eternit-à: Il videoservizio.

 

Un servizio di Antonello Castellano, Davide Pecorelli e Greta Bocca.

 

 CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

 

Sedici anni di reclusione per Stephan Schmidheiny e Jean Louis De Cartier De Marchienne. La condanna di primo grado per disastro doloso permanente e omissione dolosa di misure antinfortunistiche pronunciata ieri dal Tribunale di Torino, nei confronti dei vertici Eternit, rappresenta una vittoria – se pur parziale- di una battaglia decennale. 

 Una storia che inizia nel 1906 a Casale Monferrato e racconta di precise responsabilità, di menzogne, interessi, ma soprattutto di morti.

Per comprendere come sia stato possibile che tutto questo sia accaduto, abbiamo cercato di ricostruire questa tragica vicenda, grazie al racconto dei casalesi e di quanti  si sono battuti negli anni alla ricerca della verità.

La video inchiesta, pubblicata dalla Stampa oggi, è una produzione di Acmos e Welaika, in collaborazione con Libera Piemonte.