23 marzo 2012

Il 21 Marzo a Torino

Davide Pecorelli per Acmos – Un lungo elenco di nomi. Oltre 900 persone, vittime innocenti della violenza mafiosa. Volti, storie, vite ricordate 

Una primavera nel ricordo di chi ha perso la vita per la libertà. Come ogni anno, il 21 marzo Libera ha ricordato, a Torino come in mille piazze d’Italia, le oltre novecento vittime delle mafie, leggendo, per bocca dei rappresentanti delle istituzioni locali, dei familiari, degli esponenti delle associazioni aderenti a Libera e delle forze di polizia, il lungo elenco di nomi, storie e volti da non dimenticare. A pochi giorni dal corteo di Genova, che ha visto radunarsi oltre centomila persone provenienti da ogni parte d’Italia, a fianco degli oltre cinquecento familiari, coloro che hanno a cuore i valori della legalità democratica e della libertà si sono radunati in piazza Castello.

Una giornata per ricordare il loro sacrificio per un’Italia libera dalle mafie.