6 febbraio 2015

Accorciamo le distanze!

ALD foto di gruppo

Quanto dista Torino da Torino?

Quanto dista la Torino che viviamo,da quella nella quale vorremmo vivere?

Quanto dista la Torino di oggi dallaTorino preolimpica e da quella Metropolitana?

Ce lo siamo chiesti, immaginando di misurare la distanza tra queste due città.

Da Torino non ci interessa “prendere le distanze”, anzi.
La politica deve continuamente sforzarsi di “accorciare le distanze” tra la città che vorremmo e quella che è, tra chi la governa e chi la vive.

Possiamo misurare questa distanza? Noi ci vogliamo provare chiamando alla partecipazione e al dialogo i cittadini torinesi.

Ascolteremo la città e chi la vive organizzando una “misurazione pubblica” dell’intervallo tra quello che è e quello che dovrebbe, tra l’aspirazione e la realtà, tra il semplice vivere in una città con altra gente e la costruzione di una comunità.

Lo faremo il 28 febbraio 2015 attraverso un questionario, dandoci appuntamento in ogni Circoscrizione; sottoporremo inoltre le nostre domande a tutti quei corpi vitali che rappresentano l’infrastruttura democratica di Torino.

Calcoleremo il risultato e lo offriremo a tutti in una discussione pubblica, ai 4angoli della piazza di una Torino che immagineremo e costruiremo insieme, dove ognuno avrà modo di proporre come accorciare le distanze.

‪#‎accorciamoledistanze‬