31 marzo 2015

Ricordare Renata Fonte

renata_fonte-1764x700

La Scuola di Politica di Benvenuti in Italia è intitotala a Renata Fonte; a lei ci siamo sempre ispirati, fin dalla nascita del movimento che diede vita ad Acmos e a tante altre realtà associative, per affidare la nostra volontà di formarci permanentemente.

Sono passati 31 anni dal giorno del suo assassinio, e la ricordiamo con le parole di Davide Mattiello.

___________

 

31 Marzo 1984 a Nardò uccidono Renata Fonte. Erano anni quelli in cui le mafie ammazzavano a piene mani soprattutto uomini e donne dello Stato, perchè altrimenti non li si riusciva a fermare. Questi invece sono anni in cui le mafie sparano meno per fermare lo Stato: più semplicemente hanno provato che se ne possono comprare a buon mercato parecchi pezzi. La memoria di Renata, la affido a questa foto, di quando anni fa in carovana avevamo raggiunto la figlia Viviana Matrangola a Porto Selvaggio: quell’angolo di paradiso in Terra, che Renata aveva difeso con la vita, perchè restasse di tutti, e non soltanto di pochi. Così è stato. Così è Stato.